Dieta & Trucchi

Di seguito sono riportati 10 suggerimenti non convenzionali per perdere peso che hanno funzionato per i volenterosi:

Tra il 4 gennaio 2012 e il 31 marzo 2012 ho perso 22 chili. Questi suggerimenti funzionano bene, perché quasi ogni trucco si concentra sul raggiungere un piccolo traguardo. A mio parere, per rimanere motivati e perdere una quantità significativa di peso, si dovrebbero completare molti obiettivi in un breve periodo di tempo. La ragione per cui io definisco questi suggerimenti non convenzionali è che non avevo mai sentito parlare di loro prima di iniziare questa dieta.

Vorrei iniziare dal riconoscere che il modo di dire “meno calorie dentro, più calorie fuori” è vero. Sì, per perdere peso dovete mangiare bene e fare esercizio. Ma significa molto di più di ciò che sembra e non voglio perdere tempo riproponendo idee che hai già sentito prima. Questo mi porta al primo punto:

Acquista una bilancia digitale
Sembra abbastanza semplice. Raccomando che prima di iniziare una dieta venga acquistata una pesapersone che riconosca differenze di peso di 100 grammi (1 etto). In seguito spiegherò il motivo. Raccomando anche di acquistare o una pesapersone che memorizza automaticamente il tuo peso quotidiano o di scrivere quotidianamente il tuo peso su un foglio. Io ho comprato una pesapersone precisa che memorizza la mia variazione di peso ed è stato un grande investimento.

Pesati tutti i giorni
Saprai già che quasi tutte le altre diete dicono di pesarti solo una volta alla settimana. Raccomando l’esatto contrario. Sono molto orientato al risultato e mi piace vedere i risultati ogni giorno. Il motivo per cui ho consigliamo di acquistare una pesapersone accurata ai 100 grammi è che vi è una grande differenza tra pesare 70,1 kg un giorno e 70,0 kg il giorno successivo. Perdere un etto di peso in un solo giorno è un risultato eccellente. Tuttavia, se la scala non è abbastanza precisa da segnalare la perdita e mostra ancora 70 kg dopo una giornata di alimentazione sana e di esercizio fisico ci si sente molto scoraggiati. Una pesapersone che mostra anche piccole variazioni di peso rende più facile mantenere un atteggiamento positivo. Più giorni consecutivi con perdita di peso si vedono, più facile è perdere peso.

Bevi 8 bicchieri di acqua ogni giorno
Questo è ampiamente raccomandato, però, la ragione per cui lo raccomando è leggermente diversa. Bere otto bicchieri di acqua al giorno aiuta a “sentire meno la fame.” Non posso dimostrarlo scientificamente, tuttavia, quando sono al lavoro, io bevo 4 bicchieri al mattino e 4 bicchieri nel pomeriggio. I giorni in cui non bevo l’acqua mi viene fame prima. Inoltre, nei giorni in cui non bevo l’acqua mi sento stanco prima. Non essere spaventato dall’idea di bere 8 bicchieri d’acqua. Prova a fare come faccio io: ho due bottigliette d’acqua da mezzo litro. Tutto quello che faccio è bere una bottiglia d’acqua al mattino e una al pomeriggio.

Rendi pubblica la tua dieta
Dì alle persone che sei a dieta. Non c’è nessun motivo per vergognarsi di essere a dieta. Ho scoperto che il tentativo di mantenere la mia dieta segreta è stato più difficile del dirlo. In realtà, dirlo ai vostri colleghi, alla fidanzata, alla famiglia, ecc farà aumentare il senso di responsabilità. Mi ha motivato sapere che i miei colleghi e la famiglia sapevano che ero dieta perché non volevo fallire. Ho anche scelto una tipica foto “da grasso” e l’ho messa sul mio frigorifero, nel mio ufficio e sul muro di camera mia. Volevo avere un continuo richiamo a perdere peso. So che è un cliché, ma è stato importante per me, per ricordare a me stesso il mio obiettivo finale.

Vorrei inoltre far notare che, anche se ero oltre 20 chili sovrappeso, quando dicevo alle persone che ero a dieta spesso mi dicevano “non hai bisogno di una dieta.” Ho trovato sorprendente questa cosa perché era evidente che fossi sovrappeso. Fai attenzione perché probabilmente sentirai commenti simili. Ho trovato più facile accettare il “complimento” e chiudere lì il discorso piuttosto che tentare di giustificare a loro la mia dieta . Ricordati che sei a dieta per te stesso e che non hai bisogno di giustificarti.

Non fare la dieta il fine settimana
Questo è un altro consiglio non convenzionale. Sono riuscito a perdere oltre 20 chili senza fare dieta nel fine settimana. Mi sono accorto di essere stanco, depresso e demotivato quando ho cercato di continuare la mia dieta nel fine settimana. Ho sentito che il venerdì e il sabato (il mio week-end) fossero momenti per festeggiare 5 giorni di dieta. Potrai non trovarlo necessario soprattutto nelle prime settimane di dieta. Tuttavia più settimane passano tanto più il fine settimana diventa per me un momento per festeggiare il mio successo settimanale ed essere mentalmente preparato per altri cinque giorni di dieta. Lo considero una ricarica mentale.

Non sacrificare la tua vita per la tua dieta
A volte ti troverai nell’impossibilità di mangiare sano. Che sia dovuto ai pranzi con il vostro team di lavoro, ai compleanni, o alle occasioni speciali, ci saranno eventi in cui non puoi (o non vuoi) mangiare sano. Una dieta ti sembrearà schiacciante se devi sacrificarle eventi speciali nella tua vita. Il mio modo di lottare contro questo è stato scambiare un giorno di sgarro con uno di quelli in cui non facevo la dieta nel weekend. In altre parole, se io non facevo dieta il martedì, per esempio, facevo un giorno di dieta al sabato.

Apporta piccole modifiche
Questo è un suggerimento abbastanza comune, tuttavia, l’ho modificato leggermente. Piuttosto che rinunciare a ciò che la maggior parte delle diete dice che bisogna eliminare (bibite gassate, caffè, birra, la caffeina, ecc), semplicemente ho preso decisioni più sane. Non ho voluto rinunciare a nulla, così ho deciso di apportare alcune modifiche. Il primo cambiamento che ho fatto è stato il passaggio alla coca light. Non preoccuparti ci si abitua velocemente al diverso sapore. Prima di iniziare la mia dieta ho giurato che non avrei mai bevuto una bevanda light. Ora, bevo solo bevande light. La seconda modifica che ho fatto è stato quella di bere caffè nero. Leva lo zucchero e la crema, e ottieni il vantaggio del caffè (caffeina) senza le calorie. L’ultimo passaggio importante che ho fatto è stato quello di birra “sana”. Sono un bevitore di birra Miller Lite, tuttavia con un passaggio temporaneo alla Beck’s Premier Light (60 calorie per bottiglia), ho potuto godere ancora di una sana vita sociale pur mantenendo la mia dieta.

Oltre a fare piccoli cambiamenti nella vostra dieta, apporta piccole modifiche nella tua vita: parcheggiate più lontano, cammina fino alla fine della stazione per prendere il treno, parcheggia l’auto negli ultimi posti in fondo e promettiti di non prendere un ascensore per un’intera settimana. Ho anche trovato utile usare un contapassi e cercare di competere contro me stesso per quanto potevo camminare in una sola giornata. Il giorno in cui ho camminato di più ho fatto 10 km. Sono andato volontariamente al lavoro a piedi due volte a settimana.

Guadagna prospettiva capendo le frazioni
La tua dieta è una percentuale incredibilmente piccola della tua vita. Se vivrai per 80 anni, e sarai stato a dieta per quattro mesi, sarà stato soltanto lo 0.42% della vostra vita. Esatto, se starai a dieta per quattro mesi, sarà meno della metà dell’un per cento della tua vita. D’altro canto pensa ai grandi vantaggi si possono ottenere dallo 0.42% della tua vita. Se ti aiuta a rimanere motivato, fai un conto alla rovescia partendo da 120 giorni.

Razionalizzare il tuo esercizio fisico
Trovare il tempo per andare in palestra può essere molto difficile. Tuttavia, mezz’ora allenamento è solo il 2% della vostra giornata (supponendo 24 ore al giorno). Per me, la cosa più motivante è stata confrontare il tempo in palestra con quello trascorso guardando un telefilm. Siccome sono un grande fan di telefilm, ogni volta che mi siedo a guardare un episodio, ricordo a me stesso che, nella mezzora che ero seduto e non fare nulla, avrei potuto completare il mio allenamento quotidiano.

Hai perso peso, e adesso?

Una volta che hai perso peso è necessario mantenerlo. Devi scegliere un peso e impegnarti a non pesare mai più di così. È normale per il tuo corpo variare di peso tra i 2 e i 4 chili. Raccomando di scegliere un peso che sia superiore di 4,5 kg a quello “normale” e non arrivare a pesare mai più di così. L’impostazione di questo limite peso mi ha permesso di mantenere il mio peso forma ormai da oltre un anno.

Tutti le diete più conosciute sono disponibili tramite Google. I suggerimenti che ho descritto hanno funzionato perfettamente per me e funzioneranno anche per te. Prima di creare questo mio approccio alla dieta, ho cercato di dimagrire più volte fallendo sempre. Che cosa pensate di questi suggerimenti? Avete un altro consiglio che non c’è nella lista? Fallo sapere nei commenti.

______________________________________

Per chi vuole perdere peso, e non trova una dieta “senza crudeltà”, vi proponiamo un esempio di dieta vegetariana, che seguita per un massimo di 10 giorni vi aiuterà a perdere circa 3 chili. Per chi è vegano, e non usa pertanto latticini e uova, potete usare yogurt di soia, latte di soia o riso e tofu:

1° GIORNO

colazione: un vasetto di yogurt scremato mescolato un cucchiaino di miele, una mela e 2 cucchiai di muesli alla frutta senza zucchero;
merenda: 200 gr di uva;
pranzo: 80 gr di farfalle con melanzane e zucchine saltate in padella con un filo d’olio;
spuntino: una fetta di pane tostato con una fetta di formaggio fresco;
cena: 200 gr di fagiolini lessati e patate cotte al forno.

2° GIORNO

colazione: 2 cucchiai di fiocchi di avena integrali; 150 ml di latte p.s. o di soia, una carota, una mela;
merenda: 125 gr di yogurt magro, una pera;
pranzo: pasta e broccoli (50 gr di pasta e 250 gr di broccolo);
spuntino: una fetta di pane tostato condita con qualche fette di melanzana grigliata e un filo d’olio;
cena: zuppa di verdure (sedano, carote, fagiolini, piselli), 100 gr di ricotta o tofu.

3° GIORNO

colazione: un vasetto di yogurt magro, una mela, una fetta di pane integrale con un filo di marmellata light;
merenda: frullato di banana, 150 ml di latte p.s. o di soia;
pranzo: 80 gr di pasta con la salsa di pomodoro e basilico;
spuntino: un kiwi;
cena: 100 gr di ricotta o tofu, una fetta di pane integrale con il pomodoro, insalata di lattuga.
4° GIORNO

colazione: un vasetto di yogurt scremato mescolato un cucchiaino di miele, una mela e 2 cucchiai di muesli alla frutta senza zucchero;
merenda: una fetta di pane integrale con mozzarella e pomodoro;
pranzo: gnocchi di patate con funghi champignon e salvia;
spuntino: una carota, una fetta di formaggio fresco;
cena: un uovo alla coque, insalata di pomodori, cipolla e sedano.

5° GIORNO

colazione: un panino di semi di zucca, 2 cucchiai di ricotta, 2 cucchiaini di marmellata light, un kiwi;
merenda: una mela;
pranzo: patate con le zucchine; insalata di lattuga;
spuntino: un frutto a piacere;
cena: insalata di carote, finocchio, sedano, pomodori; una mozzarella; una fetta di pane integrale.

Annunci

7 responses to this post.

  1. Posted by amalia pirino on 24 marzo 2012 at 11:56

    molto convincente, speriamo dimagrire

    Rispondi

  2. Posted by Maria Teresa on 21 aprile 2012 at 12:33

    Ieri sera mi hai incuriosita molto e adesso ti seguirò con attenzione e proverò a mettere in pratica le tue ricette. Ciao buon lavoro

    Rispondi

  3. Ci tengo a ricordare che non tutti i formaggi sono vegetariani poichè molto spesso il caglio è di derivazione animale vi allego l’articolo di vikipedia spero di non aver dato fastidio a qualcuno con il mio commento. http://it.wikipedia.org/wiki/Caglio_%28caseificazione%29 Dovenon segnalato è da ritenersi di origine animale ma esistono prodotti con caglio vegetale (ma anche buonissime alternative vegan!)grazie per l’articolo!

    Rispondi

    • Molto interessante, grazie Marika del tuo contributo, utilissimo! Quante cose che non conosciamo e che invece sono importanti… grazie davvero!

      Rispondi

  4. Posted by Arykel on 9 giugno 2013 at 12:36

    Anch’io ho perso 15 kg in 3 mesi senza troppa fatica,scegliendo di fare la dieta solo dal lunedì al venerdì,esattamente come hai fatto tu,ed è stata la scelta migliore, perché nei momenti di “crisi” pensavi che comunque se sopportavi un pochino poi arrivava il week end e finalmente potevo mangiare le cose che volevo! Non ho fatto attività fisica perché faccio un lavoro che mi occupa troppo tempo,mi sono concessa solo qualche biciclettata di circa 20km ognuna,e la sera mi aiutavano quei passati di verdure già pronti che x chi come me ha poco tempo ti fanno sentire pieno e ti permettono di mangiare tutte quelle verdure che non avresti tempo di preparare a mano! È passato un annetto e in questo lungo inverno ho ripreso 5 kili, ho quindi da poco ricominciato la dieta,e la stagione calda aiuta molto perché ti fa sentire molto meno la fame! Consiglio anch’io a tutti di non rinunciare agli eventi importanti martoriandosi con la dieta, meglio metterci più tempo ma godersi la vita! Buona dieta a tutti!

    Rispondi

  5. Posted by rosanna on 15 settembre 2015 at 16:12

    L’idea di fissare un peso ed attenersi a questo e geniale.Grazie

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: